Lanterne a Led con batteria di accumulo e ricarica con modulo Fotovoltaico  per battere la povertà energetica.
 
 Coordinatori:
Angelo Consoli
Leonida Bombace
Marco Antonio Molino
Tommaso Ferraro. 
Supporto tecnico  ingegneri :
Angelo Parisi ( Italia)
Prince Verma (India)
Il mondo contemporaneo è un universo di disuguaglianze energetiche ma 3 lanterne a Led a ricarica fotovoltaica sono una riVoluzione che aiuta lo sviluppo sostenibile del polmone del Mondo
Nonostante i continui progressi tecnologici, la popolazione dei overi e poverissimi aumenta e non  diminuisce. Centinaia di milioni di persone nel mondo soffrono di carenze nell’alimentazione, di disagi nell’alloggio, di privazioni energetiche per l’assenza di luce elettrica; non riescono a tutelare i figli nella prima infanzia, stentando a educarli o a crescerli, faticano a condurre un’esistenza dignitosa e sono esposti a gravi rischi nel corso della vita.
Le ultime indagini sui prezzi per calcolare la parità di potere di acquisto hanno coperto 146 Paesi, inclusi circa 100 in via di sviluppo.9289_10203391009229054_4802531345248907192_n
La povertà estrema è un problema gravissimo e diffuso nel continente africano, ed è severa nel subcontinente indiano. Qualche cifra per spiegare meglio la situazione:il 51,2% delle persone in Africa, il 40,3% in Asia,il 16,6% in America Latina e nei Caraibi,il 7,5 % in Europa e Stati Uniti
11263104_1660356477512580_5319059963879091296_n
VIVONO SOTTO LA SOGLIA DI POVERTÀ.
La geografia della povertà a livello mondiale ha mappe locali frastagliate anche all’interno dei singoli Paesi, nella distribuzione del reddito tra le Regioni, tra i gruppi sociali, tra i sessi, tra le varie fasce d’età e tra zone urbane e rurali. I poverissimi vivono prevalentemente nelle campagne dei Paesi in via di sviluppo.
Nuovi poveri energetici, in senso relativo, sono gli anziani con pensioni basse, i giovani con redditi volatili, le famiglie molto numerose, i disoccupati a lungo termine, le persone con basso grado di istruzione o confinate in ghetti urbani o aree a basso reddito, le minoranze emarginate.
La povertà riduce la speranza di vita. Il povero o il poverissimo, esposto per carenze alimentari o di igiene ambientale, ha minore protezione contro la malattia, perché non ha reddito per procurarsi assistenza medica o medicinali.
India
La povertà energetica blocca l’accesso all’istruzione e limita il diritto di voce e cittadinanza perfino in uno Stato democratico, a causa dell’analfabetismo e dell’impossibilità di accedere ai mezzi di comunicazione. Ostacola inoltre la tutela dei diritti, impedendo di averne cognizione o di sostenere spese legali. 1558519_798505753505468_2768170880911205600_n
Sapevate che i poveri sotto la soglia dei 2 euro al giorno nel mondo non sono considerati facenti parte del mercato dalle multinazionali dell’energia? Noi del CETRI-TIRES si, e ne siamo sconvolti e abbiamo elaborato con l’aiuto di una Ong (Nuestro Horizonte Verde )
foto 1
un progetto Operativo che si chiama  Adozione Scolastica e Solare.  GUARDA VIDEO

Donne, anziani e bambini impiegano la maggior parte delle proprie giornate in lunghi e pericolosi viaggi alla ricerca di energia, tempo che viene sottratto ad attività economicamente e socialmente più rilevanti, come lo studio e la produzione di cibo.
Allo stesso modo, gravi sono le conseguenze della povertà energetica a livello sanitario ed ambientale. L’inalazione dei fumi velenosi generati dalla combustione di cherosene e biomasse di vario tipo è una delle principali cause di decesso e di violenze domestiche e di pericoli soprattutto tra donne e bambini.

10411087_838274202861956_8109109320426542014_n

 

2014-07-17 22.12.29

 

12771932_10153799924411294_5244796794203512940_o

Angelo Consoli e Leonida Bombace regalano  per l’occasione  al Capitano Joel Stewart la prima  delle lanterne  Led a ricarica con modulo solare  da noi denominate  TRI Led Lantern.

 

 

Ci auguriamo che come la Rainbow Warrior porta la luce del coraggio e dell’impegno nei mari e nei porti del mondo, così le TRI Led Lantern porteranno luce  nel senso letterale del termine  sostenibile e per tutti alle tantissime persone, uomini donne e bambini, che ancora oggi non hanno accesso alla energia elettrica nelle loro case e nelle loro scuole.

In Amazzonia le TRILedLantern vengono scambiate con bracciali di semi realizzati dalle tribù locali come quella degli  Yaguas..

 Nel quadro delle tecnologie note, senza prefigurare innovazioni radicali, vi è ampio spazio per aumentare e migliorare la qualità di vita dei nostri bambini e delle nostre sorelle e fratelli nel Mondo.

Darai a uno dei nostri piccoli guardiani della biosfera la possibilità di studiare anche la sera e di giorno potrà aiutare la sua famiglia.  Ringraziamo Anna Maria Vassallo per il suo contributo alla realizzazione in India della TRILedLantern interamente finanziata da questa Guerriera biosferica che ha creato il gruppo internazionle  di  Haker della cooperazione
Grazie per la vostra attenzione e sostegno
per maggiori informazioni contatta il Circolo Europeo di Terza Rivoluzione Industriale (info@cetri-tires.org)