Il progetto Memory Lantern

The flame that has gone out, through pain, becomes a vivid memory. Memory creates bonds, renews them, shares patterns of life and death. It is tiring, but it opens us to the future only when the way has been found to renew loyalty to oneself, to one’s past, to the web of memories to which one appears.

Leave a trace of memory above one of our MemoryLanterns and give it there where light is needed. Screen your place, date of birth and the name of your deceased loved one on one of our lanterns. They are equipped with LED lights, powered by a battery that is recharged with a small photovoltaic module. They were designed to bring light where there is energy poverty, without having to resort to fossil fuels. Clean energy, clear as a vivid memory, a gesture of love.

It’s called TriLedLantern and is a lantern with the latest generation of LED lights powered by a battery included in the body of the lantern that is recharged with a small portable photovoltaic panel connected to the same lantern. It is made in India by the Prince engineer Verma with materials and components assembled on site and is continuously improved and made more performing by adapting it to all the needs of those who use it; the batteries, the container and the components are replaceable and repairable.

La rete dei Nativi Digitali 1×1

Attraverso una rete di piccole donazioni,distribuiamo queste lanterne,  prodotte da Prince Verma, un giovane indiano che ha avviato la sua startup grazie al finanziamento gratuito di una siciliana, Anna Maria Vassallo, che insieme al figlio e diversi attivisti di tutto il mondo ha creato Nativi Digitali 1X1, un network sociale in divenire, senza patria, ma con un’unica grande casa: la biosfera. Una rete di uomini e donne che istituendo rapporti alla pari (1X1), anche grazie a internet, connette storie, radici, idee, sensibilità, pratiche, conoscenze, culture, visoni, nella convinzione che, come dice Papa Francesco, per aver cura della nos tra casa comune, l’umanità è chiamata  a prendere coscienza della necessità di cambiamenti di stili di vita, di produzione e consumo. 

L’umanità è chiamata a prender coscienza che, di fatto, il deterioramento dell’ambiente e quello della società colpiscono in modo speciale i più deboli del pianeta: tanto l’esperienza comune della vita ordinaria quanto la ricerca scientifica dimostrano che gli effetti più gravi di tutte le aggressioni ambientali li subisce la gente più povera” (Laudatosi’, V. Iniquità planetaria, 48).

Sostieni il progetto

Nativi digitali 1X1 si occupa principalmente dell’istruzione, della salute e dei bisogni energetici delle diverse culture native, con un’attenzione particolare per l’infanzia e la gioventù.
Puoi sostenerci, trasmetterci energia empatica anche con una donazione a favore di questa lanterna, attraverso la quale si trasmette molteplici messaggi, testimoniati da pratiche di solidarietà.

SOSTIENI IL PROGETTO MEMORY LANTERN